Risposta del Comune di Collina d’Oro alla nostra petizione

lettera_municipio 2 copia_Page_1

lettera_municipio 2 copia_Page_2

lettera_municipio 2 copia_Page_3

lettera_municipio 2 copia_Page_4

lettera_municipio 2 copia_Page_5

Pubblicato in Comunicazioni | Lascia un commento

Il parco di Hermann Hesse è salvo… per ora!

HHesse_Fine_2

Un sincero ringraziamento a tutti quanti hanno appoggiato e sostenuto la causa.

Il Comitato SaveHermannHesse resterà vigile e pronto a reagire in caso di future nuove iniziative contro il parco.

Pubblicato in Comunicazioni | 1 commento

Un esempio da seguire sul Lago di Costanza

A Gaienhofen, una località sul Lago di Costanza, la casa (con giardino) in cui Hermann Hesse ha vissuto per 5 anni, è stata trasformata in museo, accessibile.

Di seguito il link al sito:

http://www.hermann-hesse-haus.de/index.php?id=12

Pubblicato in Comunicazioni, Rassegna stampa | Lascia un commento

RSI – Il Quotidiano del 17 Luglio 2012 – Consegna delle petizioni

http://la1.rsi.ch/home/networks/la1/ilquotidiano?po=66f87221-155c-4226-b2e8-47f1510207d1&pos=68beb80b-9f8e-4223-afb6-0a70f639e9dd&date=17.07.2012&stream=low#tabEdition

Pubblicato in Comunicazioni, Rassegna stampa | Lascia un commento

Giuseppe Curonici – Salviamo dal cemento i luoghi di Hermann Hesse – Ticinonews.ch – 22 Luglio 2012

http://www.ticinonews.ch/articolo.aspx?id=269237&rubrica=21

Pubblicato in Rassegna stampa | Lascia un commento

3184 firme consegnate al Comune di Collina d’Oro il 17 Luglio 2012

Pubblicato in Comunicazioni | Lascia un commento

COMUNICATO STAMPA – Consegna firme

COMUNICATO STAMPA
PETIZIONE “SALVIAMO IL PARCO DI HERMANN HESSE – CONSEGNA DELLE FIRME
Martedì 17 luglio, ore 10.00 – Municipio di Collina d’Oro, Montagnola

La petizione lanciata in aprile ha avuto un grande successo, raggiungendo oltre 3000 firme, provenienti dalla
Collina d’Oro, dal Ticino – numerose le persone conosciute pubblicamente – dalla Svizzera intera e dall’estero,
soprattutto dalla Germania e dall’Italia.
Questo a testimonianza del desiderio di preservare un luogo con una storia culturale importante, un luogo che
idealmente è un bene della collettività, un luogo che ha un significato altamente simbolico per i numerosi
visitatori della Collina d’Oro.
Come dimostrazione vi è lo studio che il Municipio di Collina d’Oro ha commissionato al professore Claudio
Visentin nel 2007, che mostra che per il 53% delle 15’000 persone che annualmente visitano il Museo Hesse,
questo è il principale motivo del viaggio in Ticino. E l’attrazione maggiore è quella di visitare i luoghi in cui lo
scrittore ha vissuto, e che lo hanno ispirato.
Inoltre il 10 maggio il deputato Franco Denti ha presentato un’interrogazione in Gran Consiglio: Il cantone
Ticino cosa intende fare per salvaguardare (in questo caso salvare) dei luoghi turistici che generano indotto?
Si attende risposta.
I promotori della petizione hanno nel frattempo incontrato le autorità comunali.
La richiesta al Comune è quella dell’acquisto dell’intero sedime, con i contributi del Cantone e della
Confederazione.
L’idea è quella di riportarlo allo stato originale, come era ai tempi di Hermann Hesse, e di renderlo accessibile
al pubblico, nel contesto dei Parchi Letterari. Un’oasi di tranquillità per i visitatori e per gli abitanti della
regione, un luogo di incontri, abbinato al Museo Hesse, che potrebbe ampliare le proprie attività.
Al momento le opposizioni al progetto, compresa quella della STAN, Società ticinese per l’Arte e la Natura,
sono al vaglio del Cantone.

Pubblicato in Comunicazioni | Lascia un commento