Il parco è salvo!!! Per il momento…

La settimana scorsa il Consiglio di Stato ha accolto i ricorsi contro la licenza edilizia rilasciata dal Comune di Collina d’Oro a favore della cementificazione del parco, annullandola per motivi formali e di merito.

Dal punto di vista formale le lacune osservate riguardano:

– smaltimento dell’amianto
– mancate verifiche sul rumore causato dal traffico indotto
– rifugi della protezione civile per i quali non è stata concessa deroga
– cambio di destinazione di parte di ciò che è al momento costruito sul fondo.

Nel merito il CdS ha accolto le contestazioni riguardanti:

– distanze dai confini dell’intero progetto
– indici di sfruttamento
– inserimento nel paesaggio, per il quale l’autorità cantonale si era limitata ad affermare che il progetto era meno problematico del precedente. Nella eventuale nuova domanda, l’autorità cantonale dovrà esattamente spiegare i motivi secondo cui il progetto rispetterebbe il principio del corretto inserimento nel paesaggio.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Comunicazioni. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...